Posts Tagged With 'Redattore Sociale'

Manovra, Daita (Cgil): “No al ripristino dei ‘reparti confino’ per i disabili”

Press-IN anno III / n. 2206
Redattore Sociale del 25-08-2011

ROMA. “Gravissima e penalizzante la norma contenuta nella manovra economica del Governo che rischia di ripristinare i reparti confino per le lavoratrici e i lavoratori con disabilità”. E’ questo il commento di Nina Daita, Responsabile dell’Ufficio politiche della disabilità della Cgil nazionale all’art. 9 del decreto Legge n.138 approvato dal Consiglio dei ministri il 12 agosto e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il giorno successivo. La Cgil, che oggi ha spiegato i motivi dello sciopero generale del 6 settembre con una conferenza stampa del segretario generale Susanna Camusso, annuncia anche una serie di iniziative specifiche sul tema della disabilità, che verranno promosse assieme a numerose associazioni dei disabili.
Secondo Nina Daita, “è in atto lo smantellamento della legge 68/99” poiché, spiega la sindacalista, “il Governo ancora una volta rende inefficiente il collocamento dei disabili, attraverso modifiche che rendono impossibile la corretta applicazione della norma”. Si rischia così, avverte Daita, “di ritornare a vedere nei luoghi di lavoro i ‘reparti confino’ per le persone con disabilità, e politiche di occupazione che potrebbero penalizzare i territori già poveri e colpiti da alte percentuali di disoccupazione tra i disabili”. Per questo motivo, conclude la Responsabile dell’Ufficio politiche della disabilità della Cgil, “la Confederazione sta organizzando una serie di iniziative per la soppressione dell’art. 9 e si sta mobilitando per la piena riuscita dello sciopero generale proclamato per mercoledì 6 settembre”.

Pubblicato da: revellino 26 08 11 Nessun Commento »
Leggi Tutto

Reggio Calabria, aperto parco sottomarino con percorsi anche per non vedenti

Press-IN anno III / n. 2207
Redattore Sociale del 25-08-2011

REGGIO CALABRIA. Ha anche dei percorsi per non vedenti il parco archeologico sottomarino di Reggio Calabria, realizzato dai volontari del nucleo sommozzatori di Protezione civile Scuba Point nello specchio d’acqua di Lazzaro. Il parco è frutto del progetto “Calarcheo” che prevede la collaborazione con il museo nazionale della Magna Grecia e il Centro servizi per il volontariato della città dello Stretto. La particolarità dell’oasi sottomarina è quella di avere dei percorsi segnalati anche per i disabili della vista, grazie a cime sensibili al tatto che consentono a non vedenti e ipovedenti di poter ”vedere” le anfore e i capitelli immersi tra i 40 e i 100 metri. I volontari dello Scuba Point, guidati da Filippo Mallamaci, hanno lavorato 129 ore sott’acqua per ripulire gli oggetti dalle incrostazioni naturali e dalla sporcizia prodotta dall’uomo.

“Studi effettuati tramite ricerche storiche, continue perlustrazioni dell’area sommersa, unitamente alle costanti consultazioni con la soprintendente Simonetta Bonomi – spiegano i promotori dell’iniziativa – hanno confermato quello che le cartine riproduttive delle vecchie mura di cinta della città di Reggio Calabria, risalenti al XVII secolo circa, rappresentano graficamente e cioè che il parco si trova a un centinaio di metri dalle vecchie mura di cinta di Castelnuovo, oggetto fino a pochi anni fa di una infervorata diatriba tra enti e associazioni con interessi archeologici”. Gli appassionati dello Scuba Point si dicono “fiduciosi che Calarcheo possa crescere, implementando il percorso e mantenendolo costantemente efficiente; non può trovare fine – sostengono – un’opera che riporta alla luce la storia della città che lo ospita”.

Pubblicato da: revellino 26 08 11 Nessun Commento »
Leggi Tutto

Nelle campagne di Sambuca di Sicilia, primo campus estivo per i bambini dislessici

Nelle campagne di Sambuca di Sicilia, primo campus estivo per i bambini dislessici

Press-IN anno III / n. 1819
Redattore Sociale del 30-06-2011

PALERMO. I Lions della 1 Circoscrizione in collaborazione con l’AID (Associazione Italiana Dislessia) e l’Aid Palermo, hanno organizzato il 1 Campus Informatico per ragazze e ragazzi dislessici che, iniziato lo scorso 27 giugno a Sambuca di Sicilia, si concluderà il prossimo 2 luglio.

Questa iniziativa trova la sua ispirazione nell’esperienza attuata con successo già in altre regioni.
La struttura che li ospita è l’hotel Don Giovanni che si trova a Sambuca di Sicilia (AG) immerso nel verde delle campagne sambucesi.

Pubblicato da: revellino 30 06 11 Nessun Commento »
Leggi Tutto

Apre a L’Aquila la Casa del Volontariato e dell’Associazionismo

Apre a L’Aquila la Casa del Volontariato e dell’Associazionismo

ROMA – A L’Aquila il volontariato trova casa. Il prossimo 16 luglio alle 11 il capoluogo abruzzese apre le porte alla Casa del Volontariato e dell’Associazionismo, sita in via Saragat (località Campo di Pile). La struttura, frutto di un progetto pensato e realizzato dal Csvaq (Centro di Servizio per il Volontariato dell’Aquila) in stretta collaborazione con Csvnet e supportato da una raccolta fondi avviata nel 2009, è un importante segno di ricostruzione sociale della città, realizzato dopo il terremoto di 2 anni fa. La casa sarà uno spazio funzionale di 1400 metri quadrati, aperto alle associazioni e alla cittadinanza come luogo per “rincontrare” e “ri-progettare il proprio futuro”, come spazio dove il volontariato potrà riacquisire il suo ruolo di motore di sviluppo umano, per la rinascita della comunità. All’inaugurazione parteciperanno associazioni del territorio, esponenti del Governo, degli enti locali, dei donatori, del mondo del volontariato e del Terzo settore.
(Fonte: Redattore Sociale)

Pubblicato da: revellino 29 06 11 Nessun Commento »
Leggi Tutto