Vittime di tratta e sfruttamento: Bando del ministero delle Pari oppotunità

Si propone in lettura il bando che scade il 31 ottobre. Bando_unico_tratta_23luglio2012

Condividi e Segnala
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • MySpace
  • PDF
  • LinkedIn
  • RSS
Pubblicato da: revellino 06 08 12 Nessun Commento »
Leggi Tutto

La Carta dei servizi: uno strumento di informazione per i cittadini

Il modello di un cittadino/paziente informato e consapevole è ormai riconosciuto a tutti i livelli ma tra il dire e il fare, come sempre, c’è di mezzo il mare. Così è, ad esempio, per la Carta dei Servizi – da definirsi come un patto con i cittadini per informarli preventivamente su standard dei servizi, su modalità con cui vengono erogate le prestazioni e su comportamento da adottare nel caso non siano rispettati gli impegni assunti (*) – ancora spesso confusa tra “Carta Regionale dei Servizi” e dépliants informativi/pubblicitari!

Gioacchino Ghisio (Ufficio Pubblica Tutela Asl Città di Milano) e Silvia Fossi (Fondazione Golgi Cenci) ritornano sul tema con un articolo pubblicato su Prospettive Sociali e Sanitarie (N° 3/2012 pag. 7-10). A fronte di una ampia normativa di carattere nazionale e regionale, lo strumento Carta dei servizi continua ad essere visto esclusivamente come un obbligo normativo piuttosto che un’occasione per la crescita e il miglioramento delle strutture. Da una analisi che ha monitorato le strutture sanitarie e socio-sanitarie pubbliche e private convenzionate milanesi – 10 Aziende ospedaliere e IRCCS pubblici, 11 Case di cura e Ospedali classificati IRCCS privati, 15 strutture di riabilitazione extra-ospedaliere (IDR ex art. 26) accreditate presso l’Asl Città di Milano, 28 RSA (Residenze Sanitarie Assistenziali) – emergono ancora tante criticità. Leggi tutto…

Condividi e Segnala
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • MySpace
  • PDF
  • LinkedIn
  • RSS
Pubblicato da: revellino 02 08 12 Nessun Commento »
Leggi Tutto

Finanziamento di 120.000 euro a “Cappuccetto Rosso” PREMIATO PROGETTO PILOTA DELL’ ASL TO 2 IN PARTNER CON IL COMUNE DI TORINO CONTRO L’ABUSO MINORILE Circoscrizioni 6 e 7 di Torino ad alto rischio: Esperti in campo

105 progetti pilota presentati a livello nazionale per il trattamento di minori vittime di abuso e sfruttamento sessuale: di questi solo 27 hanno ricevuto il contributo stanziato per quest’anno, con avviso pubblico, dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

La ASL TO 2 in partner con il Comune di Torino, unica ASL in Piemonte, ha vinto il contributo di 119.583,36 euro (graduatoria pubblicata sul sito del Dipartimento per le Pari Opportunità della presidenza del Consiglio dei Ministri) con il progetto “Dalla rilevazione al trattamento di minori vittime di abuso sessuale: Equipe Multidisciplinare e strategie d’intervento integrate tra il Servizio Sanitario ASLTO2 – e il Servizio Socio Assistenziale Circ. 6/7 – Comune di Torino”.

Condividi e Segnala
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • MySpace
  • PDF
  • LinkedIn
  • RSS
Pubblicato da: revellino 02 08 12 Nessun Commento »
Leggi Tutto

La salute come diritto fondamentale

La salute come diritto fondamentale

E’ con grande piacere che si comunica che il 21 settembre 2012 si terrà il primo convegno organizzato dal Laboratorio dei Diritti Fondamentali – LDF (www.labdf.eu), in occasione del quale verrà presentato il rapporto di ricerca“La salute come diritto fondamentale: una ricerca sui migranti a Torino”.
Il convegno avrà inizio alle ore 9.00 presso la Sala conferenze dell’Archivio di Stato di Torino, in piazzetta Mollino 1.
Il rapporto di ricerca sarà presentato da Vladimiro Zagrebelsky (Direttore LDF) Irene Biglino, Anthony Olmo (Ricercatori LDF). Interverranno Anna Odone e Eros Brunone Avena.

Condividi e Segnala
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • MySpace
  • PDF
  • LinkedIn
  • RSS
Pubblicato da: revellino 30 07 12 Nessun Commento »
Leggi Tutto

Associazione ANAP Onlus

Associazione ANAP Onlus

L’ Associazione Nazionale “Gli Amici per la Pelle” ANAP Onlus nasce nel Novembre 1982 per iniziativa di un gruppo di malati di psoriasi e di artrite psoriasica. Organismo autonomo, indipendente, senza scopo di lucro, dall’Agosto1993 è iscritta nel Registro Regionale del Volontariato della Regione Piemonte, settore sanitario (legge quadro sul volontariato n.266/91); divenuta ONLUS di diritto (D.L. 460/97) vive delle quote associative, dell’elargizione del 5‰ e di erogazioni liberali di privati, Enti, fondazioni.  E’ dotata di una Commissione Scientifica formata da illustri clinici Dermatologi, Reumatologi, Ortopedici, Psicoterapeuti e di tutte le branche specialistiche che in qualche modo intervengono nel trattamento di patologie multiorgano quali la Psoriasi. 

Scheda Informativa ANAP Onlus

Condividi e Segnala
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • MySpace
  • PDF
  • LinkedIn
  • RSS
Pubblicato da: revellino 30 07 12 Nessun Commento »
Leggi Tutto