NUTRIAID

NUTRIAID

NUTRIAID onlus è un’organizzazione umanitaria indipendente, nata nel 1996, con sede nazionale a Torino, sedi locali in Italia e sedi in ciascuno dei paesi in cui opera: Rwanda, Senegal, Madagascar, Repubblica Democratica del Congo, Somalia. 

NutriAid costruisce, ripristina e coordina centri di riabilitazione nutrizionale intensiva per la lotta contro la malnutrizione acuta e severa e il disequilibrio ponderale cronico nei bambini.

Pubblicato da: revellino 23 07 13 Nessun Commento »
Leggi Tutto

Cooperazione internazionale

E’ possibile consultare in questa sezione alcune organizzazioni di cooperazione internazionale censite dalla Commissione dell’OMCeO di Torino. Clicca qui e clicca qui

Pubblicato da: revellino 23 07 13 Nessun Commento »
Leggi Tutto

Purple Middle Way ONLUS

 Purple Middle Way ONLUS

 

L’associazione Purple Middle Way Onlus è autonoma, democratica, aconfessionale, apartitica e senza scopo di lucro.  La Purple Middle Way è un’associazione che utilizza l’arte per avvicinarsi, comprendere e sostenere i più deboli. Al momento, oltre numerosi “piccoli” progetti, ha in cantiere “I Bambini di Vetro”, un ombrello sotto cui ha inserito 15 iniziative a supporto dell’infanzia nel mondo. La Purple nasce di fatto il 25 aprile 2011 e a metà ottobre 2011 ha concluso il primo progetto: l’acquisto di una trebbiatrice per i villaggi tibetani di Bylakuppe nell’India del sud. Dalla chiusura del primo progetto è trascorso poco più di un anno; 12 mesi in cui la Purple ne ha attivati oltre 60, di varia entità economica, da 15 € a 15.000 €, riuscendone a concludere 21, tra cui: la copertura finanziaria per 1 anno per un progetto alimentare per la scuola primaria per il campo profughi di Dickey Larsoe di Bylakuppe, l’acquisto di un’incubatrice neonatale per l’ospedale della “Ladakh heart foundation a Leh” (Ladakh, India), la copertura finanziaria per la prima trance del parco giochi attiguo all’ospedale di Leh, l’acquisto della culla termica per l’ospedale-orfanotrofio delle “Figlie della carità di S.Vincenzo” di Betlemme, a Gerusalemme. Ad oggi, oltre ai 4 fondatori, la Purple Middle Way conta 23 soci, tutti variamente impegnati a contribuire nella riuscita dei progetti dell’associazione. Recentemente si è attivata per finanziare nuove attrezzature mediche per l’ospedale-orfanotrofio “Sacra Famiglia” di Betlemme gestito dalle “Figlie della Carità di San Vincenzo”.


Pubblicato da: revellino 13 09 12 Nessun Commento »
Leggi Tutto

ASSOCIAZIONE 2PR. Promozione e Prevenzione

Dal 2006 opera nel quartiere di Porta Palazzo con un progetto dal titolo “Aperta Mente Cittadine”, mirato ad accogliere , accompagnare, e promuovere in modo particolare le donne, e poi l’intera famiglia.
Destinatarie sono le mamme straniere: fino ad oggi sono circa 500 donne di 12 nazionalità.
L’associazione organizza laboratori: la scuola di italiano, il taglio e cucito, e ricamo, uncinetto e maglia.
La particolarità di questa associazione è aver creato una rete di solidarietà e di sinergie con altre realtà territoriali e associative.

Pubblicato da: revellino 14 03 12 Nessun Commento »
Leggi Tutto

Associazione Camminare Insieme

Associazione Camminare Insieme

La Camminare Insieme è un’Associazione di volontariato nata nel 1993 dopo un periodo di riflessione sul problema dell’immigrazione, che allora cominciava ad essere evidente nella nostra città. Grazie all’Opera Pia Barolo, che aveva messo a disposizione i locali dell’ex Ospedaletto di Santa Filomena in via Cottolengo (fatto costruire dalla Marchesa Giulia di Barolo intorno all’anno 1834 per ospitare fanciulle ammalate e disabili), nel marzo del 1994 è iniziata l’attività del Poliambulatorio della Camminare Insieme dove, da allora, viene offerta assistenza medica gratuita e continuata a persone che si trovino in situazione di povertà o di disagio e che abbiano difficoltà ad usufruire delle prestazioni del Servizio Sanitario Nazionale. Per molti immigrati questo poliambulatorio svolge la funzione del medico di famiglia, per l’accesso facilitato e la presenza di volontari preparati ad un approccio multiculturale. Ultimamente anche molti italiani si rivolgono alla Camminare Insieme: persone senza fissa dimora, tossicodipendenti, ma anche anziani o disoccupati che non riescono più ad affrontare le spese per i farmaci o per il dentista. PRESENTAZIONE 2011 SINTETICA


Pubblicato da: revellino 20 10 11 Nessun Commento »
Leggi Tutto