Posts Tagged With 'Sordità'

Tele-soccorso per i sordi in funzione da domani

Tele-soccorso per i sordi in funzione da domani

Press-IN anno III / n. 2034
Il Centro del 26-07-2011

PESCARA. L’Abruzzo è la prima regione italiana ad adottare una legge per il cosiddetto servizio ponte, un sistema che dà la possibilità ai sordi di entrare in contatto con un call-center specializzato in caso di necessità, rendendoli di fatto più integrati nella società. La legge, voluta e portata avanti da Nicoletta Verì ed Emilio Nasuti, presidenti rispettivamente delle commissione Affari sociali e Bilancio, prevede una copertura iniziale di 80 mila euro, rimodulabili, terminata la prima fase di sperimentazione, a seconda delle necessità. A occuparsi della gestione effettiva del servizio sarà una cooperativa sociale dell’Ens (Ente nazionale sordi), che ha assunto e addestrato alla Lis (Lingua dei segni) due operatrici.
Da domani i più di mille sordi della nostra regione potranno, dunque, usufruire di questo nuovo servizio. Infatti tutti i giorni dalle 8 e 30 alle 13 e 30 e dalle 14 e 30 alle 19 e 30 (il sabato solo la mattina e la domenica esclusa) i sordi, per qualsiasi bisogno, potranno mettersi in contatto con le due operatrici che interagiranno con loro attraverso il dispositivo telefonico per sordi, il computer con la video chat e il telefono cellulare con gli sms. Soddisfatti il presidente regionale dell’Ens, Nicolino Caravaggio, e quello nazionale, Giuseppe Petrucci: «Verranno risolti molti problemi. Un sordo che deve rivolgersi a un medico o chiamare un’ambulanza ha mille difficoltà, in questo modo si abbattono le barriere della comunicazione. Così acquisiamo un diritto». (L.Z.)

Pubblicato da: revellino 01 08 11 Nessun Commento »
Leggi Tutto

La città si conosce in microitinerari

La città si conosce in microitinerari

Fonte: www.torinomedica.com

IVREA. “Ivrea per tutti. Microitinerari accessibili a tutti, per micro paesaggi culturali” è l’iniziativa proposta dall’Associazione Artepertutti, fondata e diretta dall’antropologa Francesca Pregnolato. «L’obiettivo è favorire il turismo accessibile e l’inclusione di soggetti fisicamente, socialmente e culturalmente svantaggiati nella fruizione del tessuto urbano – spiega Pregnolato -.

Nei prossimi mesi verrà redatta una mini guida turistica e gli artisti Corrado Bonomi, Giorgio Griffa, Stefania Ricci e Claudio Rotta Loria creeranno immagini legate all’accessibilità, che saranno poi posizionate, per segnalare i microitinerari». L’iniziativa piace all’assessore al Commercio, Elisabetta Ballurio: « Ho partecipato anch’io – dice – al primo sopralluogo/uscita al Borghetto, che aveva lo scopo di verificarne l’accessibilità, raccontandone pure la storia, e al percorso relativamente breve tra Piazza La Marmora e corso Nigra. Per compiere questo tragitto abbiamo impiegato più di un’ora, accompagnati dall’affascinante narrazione di Lorenzo Faletto, appassionato di storia. Viviamo insomma in luoghi che quasi non vediamo e di cui sappiamo poco ma se osservati con calma ci possono riservare non poche sorprese ed emozioni.

Pubblicato da: revellino 04 07 11 Nessun Commento »
Leggi Tutto

Le fiabe anche per i bimbi sordi

Le fiabe anche per i bimbi sordi

Press-IN anno III / n. 1826
L’Adige del 30-06-2011

BOLZANO. Raccontiamo una fiaba ai bambini non udenti. È questo l’obiettivo del progetto scientifico Lode, i cui destinatari sono i ragazzi sordi di età compresa tra gli 8 e gli 11 anni. Per un totale di 30 giovani coinvolti solo in Trentino.

«Si tratta di uno strumento educativo multimediale strutturato in modo da facilitare e migliorare la capacità di comprensione di un racconto scritto sconosciuto – ha raccontato Ornella Mich , ricercatrice presso la Fondazione Bruno Kessler -, attraverso l’ausilio di un interfaccia visivo che permette al giovane di interagire attivamente. Per poi cimentarsi negli esercizi di comprensione a tema immediatamente successivi».

Pubblicato da: revellino 30 06 11 Nessun Commento »
Leggi Tutto