SANZIONATO IL REGISTRO ITALIANO MEDICI

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha stabilito che il messaggio pubblicitario diffuso dalla società denominata United Directories Lda (“Registro Italiano Medici”) costituisce pubblicità ingannevole illecita ai sensi degli artt. 1,2 e 3 del D.Lgs. 2 agosto 2007, n. 145, vietandone ulteriore diffusione e imponendo la sanzione amministrativa pecuniaria di euro 100.000.
In allegato il documento ufficiale della FNOMCeO

Condividi e Segnala
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • MySpace
  • PDF
  • LinkedIn
  • RSS

Lascia un Commento